Questa è una versione archiviata delle nostre Norme sulla privacy. Visualizza la versione corrente o tutte le versioni precedenti.

Norme sulla privacy

Google rispetta e protegge la privacy degli utenti che utilizzano i servizi associati al motore di ricerca di Google («Servizi di ricerca di Google»). Google si impegna a non divulgare informazioni personali a terzi senza autorizzazione esplicita da parte dell'utente, come indicato nelle norme sulla privacy («Norme sulla privacy»).

Google ed cookie

Quando si visita il sito di Google per la prima volta, Google invia un «cookie» al computer dell'utente. Il cookie rappresenta un pacchetto di dati che servono ad identificare in modo univoco ciascun computer. Google utilizza i cookie per migliorare la qualità dei propri servizi e per acquisire maggiori informazioni sui propri utenti. Per questo motivo, Google salva le preferenze utente nei cookie e memorizza le operazioni e le preferenze impostate per le ricerche dagli utenti. Google si impegna a non divulgare i cookie a terzi, se non in caso di ordine, disposizione legale, mandato o sentenza di un tribunale.

La maggior parte dei browser è già impostata per l'accettazione dei cookie. Tuttavia, è possibile reimpostare il browser in modo che respinga tutti i cookie o che segnali sempre la ricezione di un cookie. È utile ricordare che alcune funzioni di ricerca di Google possono non funzionare correttamente se si disattiva l'opzione relativa all'accettazione dei cookie.

Informazioni acquisite da Google

Google non raccoglie informazioni che permettano di identificare l'utente (come il nome e l'indirizzo di posta elettronica) a meno che non sia l'utente a fornirle esplicitamente. Google acquisisce e salva informazioni quali l'ora del giorno, il tipo di browser, la lingua utilizzata dal browser e l'indirizzo IP per ciascuna richiesta ricevuta. Tali informazioni vengono confrontate con i record a disposizione di Google e servono a fornire servizi più mirati agli utenti. Ad esempio, Google può utilizzare l'indirizzo IP o la lingua del browser per stabilire quale lingua utilizzare per la visualizzazione dei risultati delle ricerche e degli annunci pubblicitari.

Collegamenti ad altri siti

I siti visualizzati come risultati delle ricerche o collegati ai Servizi di ricerca di Google sono stati sviluppati da soggetti sui quali Google non ha alcun controllo. Anche altri collegamenti, come quelli dell'archivio relativo alla mailing list dei sostenitori di Google, si trovano su siti non direttamente controllati da Google. Questi siti possono inviare cookie agli utenti, acquisire dati o richiedere l'invio di informazioni personali. Google può decidere di visualizzare i risultati delle ricerche utilizzando unicamente l'URL. In questo caso, la selezione dell'URL visualizzato insieme ai risultati della ricerca da parte dell'utente viene segnalata a Google, che reindirizza direttamente l'utente sul sito corrispondente all'URL selezionato. Google utilizza i dati relativi agli URL per acquisire maggiori informazioni e migliorare la qualità delle tecnologie di ricerca utilizzate. Ad esempio, Google utilizza queste informazioni per stabilire se gli utenti sono generalmente soddisfatti dei primi risultati visualizzati o se tendono ad effettuare ulteriori ricerche per ottenere i risultati desiderati.

Informazioni divulgate da Google

Google può decidere di divulgare le informazioni personali degli utenti alle società che utilizzano Google a scopo pubblicitario, ai partner commerciali, agli sponsor ed altri. Tuttavia, le informazioni divulgate si limitano generalmente solo ad informazioni generiche sugli utenti, poiché la trasmissione di dati personali è consentita solo su esplicita autorizzazione degli utenti stessi. Ad esempio, Google può fornire indicazioni sulla frequenza con cui un utente specifico visita Google o sulle parole che vengono più frequentemente utilizzate per effettuare ricerche su Linux. È utile ricordare che Google può dover fornire indicazioni personali sugli utenti in caso di ordine, disposizione legale, mandato o sentenza di un tribunale.

Accettazione delle norme sulla privacy e variazioni

Utilizzando i Servizi di ricerca e il sito Web di Google, l'utente acconsente all'acquisizione e all'uso delle proprie informazioni da parte di Google, come indicato in queste norme e nei Termini e condizioni del servizio. Google può decidere di modificare le norme sulla privacy senza alcun preavviso. In questo caso, si impegna a segnalare le variazioni sulla pagina corrispondente per dare modo a tutti gli utenti di sapere con esattezza quali informazioni vengono acquisite, come vengono utilizzate le informazioni e se e come vengono divulgate.

Per ulteriori informazioni

Vi preghiamo di contattarci in qualsiasi momento. Saremo lieti di rispondere a qualsiasi domanda. Il nostro indirizzo e-mail è: help@google.com.