Questa è una versione archiviata delle nostre Norme sulla privacy. Visualizza la versione corrente o tutte le versioni precedenti.

Norme sulla privacy

Ultima modifica: 20 ottobre 2011 (visualizza versioni di archivio)

Le presenti Norme sulla privacy sono valide per tutti i prodotti, servizi e siti web offerti da Google Inc. o dalle sue società consociate e affiliate, ad eccezione di Postini (Norme sulla privacy di Postini). Talvolta potremmo pubblicare comunicazioni relative alle policy sulla privacy di un determinato prodotto oppure contenuti del Centro assistenza per illustrare i nostri prodotti più nel dettaglio.

Per eventuali domande relative alle presenti Norme sulla privacy, invitiamo l’utente a contattarci attraverso il sito web oppure a scrivere a

Privacy Matters
c/o Google Inc.
1600 Amphitheatre Parkway
Mountain View, California, 94043
USA

Dati raccolti e modalità di utilizzo

Potremmo raccogliere i seguenti tipi di informazioni:

  • Dati forniti dall’utente. Quando un utente effettua la registrazione di un account Google, gli chiediamo di inserire i suoi dati personali. Potremmo combinare i dati che l’utente invia tramite il proprio account con informazioni di altri servizi Google o di terze parti allo scopo di rendere più agevole la navigazione e migliorare la qualità dei nostri servizi. Alcuni servizi consentono all’utente di rifiutare la combinazione di tali informazioni. Per ulteriori informazioni sui dati associati al proprio account, l’utente può utilizzare la dashboard di Google. Se l’utente utilizza i servizi Google congiuntamente al suo account Google Apps, Google fornisce tali servizi congiuntamente a o per conto dell’amministratore di dominio dell’utente. L’amministratore avrà accesso alle informazioni relative all’account dell’utente, incluso l’indirizzo email. Per ulteriori informazioni, invitiamo l’utente a consultare le norme sulla privacy del proprio amministratore di dominio.
  • Cookie. Quando l’utente visita il sito di Google, inviamo al suo computer o al dispositivo utilizzato uno o più cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare la qualità del nostro servizio, nonché per memorizzare le preferenze dell’utente, migliorare i risultati di ricerca e la selezione degli annunci e monitorare le tendenze degli utenti, ad esempio le modalità di ricerca. Google utilizza inoltre i cookie nei suoi servizi pubblicitari per aiutare inserzionisti e publisher a offrire e gestire gli annunci sul Web e nei suoi servizi.
  • Informazioni di log. Quando si accede ai servizi Google tramite un browser, un’applicazione o un altro client, i nostri server registrano automaticamente determinate informazioni. Questi log dei server possono includere informazioni quali la richiesta web dell’utente, la sua interazione con un servizio, l’indirizzo IP, il tipo e la lingua del browser, la data e l’ora della sua richiesta e uno o più cookie che potrebbero identificare in modo univoco il browser o l’account dell’utente.
  • Comunicazioni dell’utente. Quando l’utente invia email o altre comunicazioni a Google, Google potrebbe conservare tali comunicazioni al fine di elaborare e soddisfare le richieste dell’utente e di migliorare i propri servizi. Quando l’utente invia e riceve SMS a/da uno dei nostri servizi che supportano la funzionalità SMS, potremmo raccogliere e gestire i dati associati a tali messaggi, come il numero di telefono, il gestore di telefonia mobile associato al numero, i contenuti del messaggio e la data e l’ora della transazione. Potremmo utilizzare l’indirizzo email dell’utente per comunicare con lui in relazione ai nostri servizi.
  • Servizi Google affiliati su altri siti. Alcuni nostri servizi sono offerti su altri siti web o tramite altri siti web. È possibile che i dati personali forniti a tali siti siano inviati a Google per consentire l’erogazione del servizio. Tali dati vengono elaborati in conformità con le presenti Norme sulla privacy.
  • Applicazioni di terze parti. Tramite i suoi servizi Google potrebbe mettere a disposizione alcune applicazioni di soggetti terzi quali gadget o estensioni. I dati raccolti da Google quando l’utente attiva un’applicazione di soggetti terzi vengono elaborati in conformità con le presenti Norme sulla privacy. La raccolta delle informazioni da parte dei soggetti terzi che forniscono l’applicazione è regolata dalle norme sulla privacy di detti soggetti terzi.
  • Dati relativi alla posizione. Google offre servizi abilitati alla localizzazione, come Google Maps e Latitude. Se l’utente utilizza tali servizi, Google potrebbe ricevere informazioni sulla sua effettiva posizione (come i segnali GPS inviati da un dispositivo mobile) o informazioni utilizzabili per approssimarne la posizione (come l’ID di un cellulare).
  • Numero di applicazione univoco. Alcuni servizi, come Google Toolbar, comprendono un numero di applicazione univoco che non viene associato all’utente o al suo account. Questo numero e le informazioni relative all’installazione (ad es. il tipo di sistema operativo, il numero della versione) potrebbero essere inviati a Google al momento dell’installazione o della disinstallazione del servizio, quando tale servizio contatta periodicamente i nostri server (ad esempio, per richiedere aggiornamenti automatici del software).
  • Altri siti. Le presenti Norme sulla privacy sono valide unicamente per i servizi Google. Non abbiamo alcun controllo sui siti visualizzati come risultati di ricerca, sui siti che includono applicazioni, prodotti o servizi Google o sui link all’interno dei nostri vari servizi. Tali siti potrebbero inserire i propri cookie o altri file sul computer dell’utente, raccogliere dati o chiedere dati personali all’utente.

Oltre che per le finalità menzionate sopra, potremmo utilizzare le informazioni raccolte per:

  • offrire, proteggere, migliorare i nostri servizi (compresi i servizi pubblicitari), provvedere alla loro manutenzione e sviluppare nuovi servizi e
  • salvaguardare i diritti o la proprietà di Google e dei suoi utenti.

Qualora decidessimo di utilizzare tali dati per una finalità diversa da quella per cui li abbiamo raccolti, provvederemo a richiedere preventivamente l’autorizzazione dell’utente.

Google elabora i dati personali sui propri server, ubicati negli Stati Uniti d’America e in altri Paesi. In alcuni casi, il trattamento dei dati personali avviene al di fuori del Paese di residenza dell’utente.

Opzioni

L’utente può utilizzare la dashboard di Google per esaminare e controllare le informazioni associate al proprio account Google.

Quasi tutti i browser accettano i cookie per impostazione predefinita, ma è possibile reimpostare il browser in modo da bloccarli tutti o da avvisare l’utente quando ne sta ricevendo uno. Tuttavia, alcune funzioni e alcuni servizi Google potrebbero non funzionare correttamente se i cookie sono disattivati.

Google utilizza il cookie pubblicitario DoubleClick sui siti dei partner AdSense e per alcuni servizi Google per aiutare inserzionisti e publisher a offrire e gestire gli annunci sul Web. È possibile visualizzare e gestire le preferenze degli annunci associate a questo cookie accedendo allo strumento Gestione preferenze annunci. Inoltre, l’utente può decidere di negare il proprio consenso all’utilizzo del cookie di DoubleClick in qualsiasi momento utilizzando il cookie di disattivazione DoubleClick.

Condivisione dei dati

Google condivide i dati personali con altre aziende o privati esterni a Google solo nei seguenti casi:

  • L’utente ha fornito il proprio consenso, obbligatorio per la condivisione di dati personali riservati.
  • Forniamo tali informazioni alle nostre società consociate e affiliate oppure ad altre aziende o persone di fiducia alle quali demandiamo il compito di elaborare i dati personali per nostro conto. Richiediamo a tali soggetti di elaborare i dati in base alle nostre istruzioni e in conformità con le presenti Norme sulla privacy, nonché ad altre opportune misure di riservatezza e sicurezza.
  • Riteniamo in buona fede che l’accesso, l’utilizzo, la conservazione o la divulgazione di tali dati sia ragionevolmente necessario al fine di (a) ottemperare ad una qualsiasi legge, normativa, procedimento legale applicabile o valida richiesta di autorità e organi statali; (b) applicare i Termini di servizio pertinenti, inclusa la verifica di potenziali violazioni degli stessi; (c) individuare, prevenire o fronteggiare in altro modo truffe o altri problemi di carattere tecnico o relativi alla sicurezza, oppure (d) salvaguardare i diritti, la proprietà o la sicurezza di Google, dei suoi utenti e del pubblico nella misura richiesta o consentita dalla legge.

Nell’eventualità di un coinvolgimento di Google in una fusione, acquisizione o altra forma di vendita di tutte o di parte delle sue attività, garantiremo la riservatezza di tutti i dati personali interessati da tali transazioni e a inviare debita notifica prima che i dati personali vengano trasferiti a terzi e diventino soggetti a norme sulla privacy diverse.

Sicurezza delle informazioni

Adottiamo opportune misure di sicurezza per impedire l’accesso non autorizzato o la modifica, la divulgazione o la distruzione non autorizzata dei dati. Queste misure includono esami interni delle nostre procedure di raccolta, memorizzazione ed elaborazione dei dati e delle nostre misure di sicurezza, comprese le adeguate misure di crittografia e di protezione fisica per impedire l’accesso non autorizzato ai sistemi in cui sono memorizzati i dati personali.

L’accesso ai dati personali è limitato a dipendenti, fornitori e agenti di Google che devono esserne a conoscenza per poterli trattare per nostro conto. Queste figure sono vincolate da obblighi di riservatezza e potrebbero essere soggette a provvedimenti disciplinari, fra cui il licenziamento e procedimenti penali, qualora non adempiessero a tali obblighi.

Accesso ai dati personali e aggiornamento

Quando l’utente utilizza i servizi Google, facciamo tutto quanto ragionevolmente possibile per fornirgli l’accesso ai propri dati personali e per correggerli, ove risultino non accurati, o eliminarli su richiesta dell’utente, ove non risulti necessario conservarli per legge o per legittimi scopi aziendali. Richiediamo ai singoli utenti di identificare se stessi e i dati ai quali desiderano accedere o che ci chiedono di correggere o rimuovere prima di evadere questo tipo di richieste. Potremmo non evadere richieste che risultino ingiustificatamente ripetitive o sistematiche, che richiedano un impegno tecnico eccessivo, che mettano a repentaglio la privacy altrui, che risultino materialmente difficoltose (ad esempio, richieste che riguardano dati memorizzati su nastri di backup) o per cui l’accesso non sarebbe altrimenti richiesto. In tutti i casi in cui forniamo l’accesso ai dati o offriamo la correzione, eroghiamo questo servizio gratuitamente, salvo nei casi in cui ciò richieda un lavoro sproporzionato rispetto alla richiesta. A causa della modalità di gestione di alcuni servizi, dopo l’eliminazione da parte dell’utente dei suoi dati, l’eliminazione delle copie residue dai nostri server attivi potrebbe richiedere del tempo e tali copie potrebbero rimanere sui nostri sistemi di backup. Per ulteriori informazioni, invitiamo l’utente a visitare i Centri assistenza dei servizi.

Applicazione delle norme

Google aderisce all’ordinamento U.S.-EU Safe Harbor Framework e all’ordinamento U.S.-Swiss Safe Harbor Framework come stabilito dalla Camera di Commercio degli Stati Uniti in merito a raccolta, utilizzo e memorizzazione dei dati personali da parte dei Paesi membri dell’Unione Europe e della Svizzera. Google certifica la propria adesione ai principi di tutela della privacy «Safe Harbor» in materia di informativa, scelta, trasferimento, sicurezza, integrità dei dati, accesso e applicazione delle norme. Per ulteriori informazioni sul programma Safe Harbor e per visualizzare la certificazione di Google, visitare il sito web del programma Safe Harbor.

Google verifica regolarmente il proprio rispetto delle presenti Norme sulla privacy. Nel caso di recezione di reclami formali inviati per iscritto dagli utenti, è prassi di Google rispondere a questi ultimi in relazioneal problema segnalato. Collaboreremo con le autorità competenti, tra cui le autorità locali deputate alla tutela dei dati, per la risoluzione delle controversie che dovessero sorgere riguardo al trasferimento di dati personali e che non possano essere risolte direttamente tra Google e i singoli utenti.

Modifiche alle presenti Norme sulla privacy

Le presenti Norme sulla privacy sono occasionalmente soggette a modifiche. Ci impegniamo a non limitare i diritti degli utenti previsti dalle presenti Norme sulla privacy senza il loro esplicito consenso. Pubblicheremo qualsiasi eventuale modifica alle presenti Norme sulla privacy su questa pagina e, qualora le variazioni siano significative, provvederemo a segnalarlo con una comunicazione chiaramente visibile (per alcuni servizi invieremo una notifica dei cambiamenti tramite email). Le versioni precedenti delle Norme sulla privacy saranno archiviate per consentirne la consultazione.